logo unione europea logo governo italiano logo regione liguriaIl sito della Regione Liguria dedicato al mondo del lavoro

Il sito di Regione Liguria per il lavoro - Area Aziende

Giovedì, 09 Luglio 2015

Unioncamere Liguria: il Rapporto 2014

Unioncamere Liguria: il Rapporto 2014

Un'analisi socio-economica dell'economia ligure

Secondo l'ultimo rapporto Unioncamere Liguria sulle imprese della regione i dari di chiusura relativi al movimento delle imprese nel 2014 non sono confortanti: il saldo tra imprese iscritte e cancellate resta infatti di segno negativo ma con segni complessivi di miglioramento.

Il tessuto imprenditoriale ligure perde 900 imprese.

Nel primo trimestre 2015 il saldo tra imprese iscritte e cancellate resta di segno negativo (768 imprese in meno), nonostante un aumento delle iscrizioni e un rallentamento delle cancellazioni.

L’imprenditorialità femminile sembra reggere meglio alla crisi economica.

Crescono le imprese “under 35”: su 3 mila aziende nate nel primo trimestre dell’anno una su tre è giovanile.

Il trend migliore è quello delle imprese straniere: oltre 13 mila a fine marzo 2015, con un saldo positivo.

In aumento, purtroppo, anche il tasso di disoccupazione giovanile, che in Liguria è cresciuto di 3,8 punti percentuali raggiungendo il 45%.

Le imprese liguri, comunque, secondo l’indagine Excelsior, hanno previsto di attivare nel 1° trimestre 2015 il 9% in più di contratti rispetto allo stesso periodo del 2014, anche se il saldo occupazionale resta negativo, con una prevalenza di contratti a termine concentrati nel settore commerciale e turistico.

Sul fronte del turismo la rilevazione trimestrale dell’Osservatorio turistico regionale registra un inizio 2015 positivo.

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy.