logo unione europea logo governo italiano logo regione liguriaIl sito della Regione Liguria dedicato al mondo del lavoro

Il sito di Regione Liguria per il lavoro - Area Aziende

Mercoledì, 23 Dicembre 2015

Rapporto Qualità della vita nelle città 2015

Rapporto Qualità della vita nelle città 2015

Sorprese e conferme nello studio "Qualità della vita nelle città". Savona seconda in Italia per gli imprenditori più giovani

Non brilla la Liguria nello studio “Qualità della vita nelle città”, commissionato dal Sole 24 ore per il 2015.

Nessuna delle città liguri nei primi posti delle varie classifiche, solo Savona spunta in qualche settore, seguita da Imperia, con Genova e La Spezia che confermano una certa mediocrità. Solo i consumi culturali e il livello di studio restano abbastanza elevati.

Prima città ligure su 110 è Savona, in posizione numero 33, in aumento di 5 punti rispetto al 2014, mentre Genova è 41°, in brusco calo (24° lo scorso anno), La Spezia al 58 (51 un anno fa), mentre Imperia occupa la 66° posizione.

In vetta invece per i dati dell’indice di vecchiaia, ossia il rapporto tra gli over 64 e gli under 15: la Spezia è 105°, Imperia 106°, Savona 109°, Genova 108° (anche se, per vita media, Genova con 82 anni circa, al 58° posto ).

Meglio va la classifica dei giovani imprenditori, per cui Imperia è al quarto posto. Savona invece è seconda per numero di giovani imprenditori, Genova è sotto metà classifica e la Spezia più giù.

A Genova e Savona la cultura e lo studio sono importanti: si va al cinema, a teatro, a spettacoli in piazza. Genova è poi al sesto posto con il numero di anni di studio di media, La Spezia è al 9° posto, Savona 31°, Imperia solo 86° posizione con 9,63 anni.

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy.