logo unione europea logo governo italiano logo regione liguria Il sito della Regione Liguria dedicato al mondo del lavoro

Il sito di Regione Liguria per il lavoro - Area Aziende

Sabato, 10 Giugno 2017

Ilva, "inaccettabili gli esuberi"

consolle

Regione Liguria e Comune di Genova esprimono perplessità per il piano di esuberi 

“Regione Liguria e Comune di Genova esprimono perplessità per il piano di esuberi presentato prima ancora che parta il delicato confronto sul futuro industriale e societario di Ilva. Il progetto, per come delineato, risulta particolarmente inaccettabile per lo stabilimento di Genova Cornigliano, alla luce dei sacrifici già affrontati dall'impianto industriale e dai lavoratori, conseguenti all'accordo di programma del 2005 con cui fu decisa la chiusura dell'area a caldo”. Lo affermano in una nota congiunta il governatore ligure Giovanni Toti, il sindaco di Genova Marco Bucci, gli assessori regionali Edoardo Rixi, Gianni Berrino e l’assessore comunale Giancarlo Vinacci.

“Le intenzioni annunciate –proseguono i rappresentanti delle istituzioni- risultano ancora più incomprensibili dove si consideri l'efficienza, da tutti riconosciuta, e la competitività economica dell'impianto di Cornigliano.  Ricordiamo inoltre che lo stabilimento genovese è parte di un accordo di programma siglato nel 2005 da Ilva, Comune, Regione, Governo e sigle sindacali, nel quale già venivano delineate le linee guida per il futuro dello stabilimento e dei suoi occupati.  Tale accordo non essendo stato né disdetto, né rimesso in discussione impegna tutto i sottoscrittori, sia da punto di vista legale sia politico”.

“Prima di parlare di esuberi –concludono- ci aspettiamo che il confronto parta dalle prospettive industriali, dal piano del nuovo possibile titolare e tenga conto della storia recente e degli impegni presi. Pertanto auspichiamo che al tavolo delle relazioni industriali si affianchi al più presto un tavolo istituzionale, convocato dal Governo, con tutti i sottoscrittori dell’accordo di programma, al fine di monitorare la coerenza delle scelte future con gli impegni presi”.

 

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy.