logo unione europea logo governo italiano logo regione liguriaIl sito della Regione Liguria dedicato al mondo del lavoro

Il sito di Regione Liguria per il lavoro - Area Aziende

Giovedì, 26 Marzo 2015

Genova in Eurocities: la Presidenza del Forum Sviluppo Economico

di Gianluca Saba, responsabile Ufficio Relazioni Internazionali e cooperazione internazionale del Comune di Genova

Negli ultimi anni la Città di Genova ha consolidato una posizione di centralità all’interno della rete Eurocities, l’associazione delle grandi città europee di grandi dimensioni, che annovera oltre 130 membri: da quest’anno, in particolare, ha ulteriormente rafforzato questo ruolo, assumendo, nella persona dell’Assessore Emanuele Piazza, la Presidenza del Forum Sviluppo Economico (nel cui ambito già coordinava il Gruppo di lavoro sul City Branding).
Le priorità di questo anno di mandato della Presidenza di Genova sono focalizzate sui seguenti tre assi tematici:

  1. Sostenere e facilitare una realizzazione concreta dell’idea di Smart City e il sempre maggior utilizzo dell’innovazione tecnologica in funzione di una migliore efficienza dei servizi e della qualità della vita, con una particolare attenzione alla prevenzione dei rischi idrogeologici e alla messa in sicurezza dei territori; promuovere una razionalizzazione nella gestione dei fondi strutturali 2014-2020, anche attraverso migliori forme di collaborazione tra Città, Aree metropolitane e Regioni.
  2. Ampliare le possibilità di impiego per tutte le fasce di età; lavorare sulla Commissione Europea per un adeguato stanziamento di risorse da reimmettere nel tessuto economico delle città, in chiave di nuove opportunità lavorative.
    In tal senso, si segnala l’istituzione, su iniziativa del Sindaco di Ghent, di una task force di un ristretto numero di città che ha elaborato la Dichiarazione dei Sindaci di Eurocities sul lavoro: l’approccio è trasversale e intende toccare temi cruciali quali la disoccupazione, la povertà, la formazione, l’innovazione e la qualità della vita. La Dichiarazione ha l’ambizioso obiettivo di costituire un punto di discussione e uno strumento di lobby presso la Commissione Europea, anche a seguito dell’approvazione del “piano Juncker” per il rilancio degli investimenti in area UE: il testo è stato approvato ufficialmente e presentato al Commissario Europeo Moscovici in occasione del Comitato Esecutivo di fine febbraio.
  3. Approfondire la comprensione, da parte delle città e dei suoi cittadini, dei fenomeni di resilienza socio-economica e industriale, individuando esempi di eccellenza, sostenibili e replicabili per favorire il rilancio di aree urbane depresse: in questo senso, il fenomeno delle industrie creative costituisce un primo punto di riferimento, che consentirebbe anche proficue interazioni con il Forum Cultura di Eurocities.


Il prossimo incontro del Forum è in programma a Genova dal 15 al 17 Aprile 2015 e rappresenterà il momento ufficiale di insediamento alla Presidenza per la nostra città, oltre che un’occasione di promozione e di presentazione per il territorio, il suo tessuto economico e le sue eccellenze: ci si attende una partecipazione di 80-100 delegati da tutta Europa, che nel corso della tre giorni di lavori dibatteranno su vari argomenti chiave per lo sviluppo economico delle città e approfondiranno la citata Dichiarazione dei Sindaci di Eurocities sul lavoro, fondamentale base di discussione con la Commissione Europea nel corso del 2015.
L’ipotesi di programma prevede una prima sessione, il pomeriggio del 15, dedicata alle aree metropolitane, con un confronto di esperienze diverse fra città metropolitane di diversi Paesi dell’UE; il giorno 16 sarà invece dedicato ad una conferenza tematica, dal titolo “Transforming Cities’ Economy: from industrial to smart jobs”, in cui saranno presentate le strategie e le esperienze della nostra città in tema di trasformazione del tessuto industriale genovese, da capitale dell’industria pesante a città leader del processo Smart City.
La mattinata conclusiva del 17 sarà infine dedicata alla riunione interna del Forum di Eurocities, durante la quale sarà discusso il programma di lavoro 2015, inclusi i successivi appuntamenti ed eventi dell’anno in corso.
La tre giorni si concluderà con un programma di visite tecniche ad alcuni mercati e alle botteghe storiche del centro di Genova.
Questo grande evento testimonia ancora una volta l’importanza del coordinamento fra le diverse politiche attuate dal Comune in questi anni in campo europeo e internazionale, coniugando l’attività di relazioni internazionali con la realizzazione di progetti e iniziative di respiro europeo che cercano di rendere effettiva e reale l’idea di una Smart City: una città che sia sempre più attenta all’efficienza energetica, alla sostenibilità, alla qualità della vita dei suoi cittadini, ma al tempo stesso una città che ha riconquistato con chiarezza e forza una sua posizione centrale nello scenario internazionale.

APPROFONDIMENTI

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy.