logo unione europea logo governo italiano logo regione liguria Il sito della Regione Liguria dedicato al mondo del lavoro

Il sito di Regione Liguria per il lavoro - Area Cittadino

Il curriculum vitae

Il curriculum vitae o più semplicemente cv è un documento scritto da chi è alla ricerca di un’occupazione, per essere inviato a un potenziale datore di lavoro. Sul curriculum vanno indicate le informazioni utili per un’adeguata valutazione da parte dei responsabili aziendali, dalle caratteristiche personali del candidato alle sue esperienze professionali.

Il curriculum deve essere tagliato su misura dell’azienda per cui ci si candida e soprattutto del ruolo per cui ci si propone. Soprattutto, se si hanno precedenti lavorativi, il percorso di studi svolto e le esperienze compiute dovrebbero essere presentati in modo da dimostrare le competenze e le capacità necessarie per esercitare il ruolo per cui ci si presenta.

  • A chi ci si può rivolgere per essere aiutati a compilare il proprio cv?
    Una volta iscritti al Centro per l’impiego di riferimento per residenza, è possibile ricevere dagli operatori un valido aiuto per organizzare concretamente una presentazione efficace della propria candidatura: stesura del curriculum vitae e della lettera di presentazione e preparazione al colloquio di selezione. A Genova, la Città dei Mestieri e delle Professioni di Cornigliano (www.cittadeimestieri.genova.it, via Nino Cervetto 35, tel. 010/6480540, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.) realizza, periodicamente, specifici seminari su come compilare il cv e la lettera di presentazione.
  • Ci si può candidare attraverso il sito di un'azienda o di un'agenzia di somministrazione?
    Si. Occorre attenersi al modello (format) indicato sul sito, spesso da compilare on line. E’ opportuno fare anche molta attenzione alle indicazioni riportate in merito agli indirizzi a cui candidarsi, al programma informatico da utilizzare e agli allegati da trasmettere.
  • Come si scrive il cv in formato europeo?
    E' possibile scaricare il formato dal sito ufficiale: europass.cedefop.europa.eu. E' necessario seguire le indicazioni riportate nel fac-simile.
  • E’ meglio mandare un ‘normale’ cv o un cv in formato europeo?
    I selezionatori preferiscono leggere un normale cv purché sia scritto in maniera esaustiva. Quello formato europeo, infatti, tende ad essere un po’ dispersivo, soprattutto se non è compilato adeguatamente. Ci sono tuttavia aziende che richiedono espressamente il cv in formato europeo.
  • E’ necessario inserire nel cv degli allegati?
    Generalmente no, a meno che non sia espressamente richiesto dall'azienda. Eventuali verifiche verranno infatti effettuate in sede di colloquio o di assunzione.
  • In che modo i dati sono protetti dalla privacy?
    I dati sul cv sono messi a disposizione solo per l'azienda o per il selezionatore solo ai fini della valutazione per un'assunzione. L'autorizzazione viene data dal candidato stesso con la liberatoria sul "trattamento dei propri dati personali" in base alla vigente legge sulla privacy. Attenzione, però, perché è possibile reperire molte informazioni personali anche tramite i social network. Occhio, quindi, anche a cosa si posta, si twitta o si condivide: nel dubbio, meglio mettere profili ad alta privacy, blindati per chiunque non richieda espressamente l’amicizia con il candidato o non abbia le credenziali d'accesso.
  • E’ il caso di mandare il cv per lettera raccomandata?
    No, a meno che non sia espressamente richiesto dall’azienda.

 

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy.