logo unione europea logo governo italiano logo regione liguria Il sito della Regione Liguria dedicato al mondo del lavoro

Il sito di Regione Liguria per il lavoro - Area Cittadino

L’importanza della verifica del CV

La verifica e la conferma di quanto dichiarato da un candidato nel suo curriculum vitae è un passo fondamentale per le aziende nell’ottica di una selezione del personale che sia il più efficace possibile. In Italia si tratta di un’abitudine ancora poco formalizzata, mentre nel resto del mondo è la normalità in quanto ogni azienda si deve tutelare nel miglior modo possibile rispetto ad una nuova assunzione.
La verifica di quanto dichiarato dai candidati porta con sé benefici notevoli per le aziende: innanzitutto, una migliore qualità delle assunzioni e un posto di lavoro più sicuro. Ciò è vero soprattutto per le piccole e medie imprese, di cui il tessuto industriale italiano è composto in larga misura.

  • Si può bluffare?
    Il consiglio è evitare di farlo. Durante il colloquio è, infatti, compito del selezionatore verificare che le indicazioni fornite sul curriculum siano veritiere. Se, per esempio, le conoscenze linguistiche sono fondamentali per l’assunzione, verranno comunque testate e aver scritto che si sa bene una lingua quando non è vero, porta a una completa perdita della propria credibilità. E’ bene che i candidati non ‘barino’ sulle posizioni professionali occupate in precedenza e sui titoli di studio dichiarati, perché con strumenti come LinkedIn e grazie alle attività di networking (reale e virtuale) che sempre più aziende mettono in atto, è molto semplice per un selezionatore smascherare il candidato.

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy.