logo unione europea logo governo italiano logo regione liguria Il sito della Regione Liguria dedicato al mondo del lavoro

Il sito di Regione Liguria per il lavoro - Area Cittadino

1.5.2 Adesione


Adesione


15  Come si aderisce al Programma Garanzia Giovani in Liguria?
Attraverso l’iscrizione sul portale regionale (www.regione.liguria.it o www.iolavoroliguria.it) si potrà accedere ai progetti, alle attività e agli strumenti che sostengono la Garanzia Giovani in Liguria, accedendo altresì alle informazioni sui servizi e le opportunità rese disponibili.
Per aderire alla Garanzia Giovani in Liguria occorre registrarsi al Programma tramite il servizio online di adesione, nelle pagine dedicate alla Garanzia Giovani del portale regionale, dove è possibile attivare la procedura di registrazione e compilare la scheda di adesione con le proprie informazioni anagrafiche. La procedura d’iscrizione consente di selezionare il Centro dell’Impiego dove si preferisce usufruire delle opportunità previste, preferibilmente il Servizio competente in prossimità all’ambito di residenza abituale.
È altresì possibile partecipare al Programma europeo in una Regione diversa dalla Liguria attivando l’adesione su un portale di un’altra Regione o tramite l’applicazione attiva sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (www.cliclavoro.gov.it). Basta compilare il modulo online con i dati anagrafici. Si riceve un’e-mail con le credenziali per accedere a un’area personale di clic lavoro dove si può completare l'adesione a Garanzia Giovani e scegliere la Regione, o le Regioni, dove si preferisce usufruire delle opportunità previste dal Programma europeo.

16. A breve il giovane compie trenta anni … entro quando può fruire delle misure del Programma Garanzia Giovani?
Il sistema di adesione al Programma europeo consente la registrazione fino al giorno prima del compimento del trentesimo anno d’età. Il requisito dell’età deve essere posseduto al momento dell’adesione, tramite registrazione ai portali dedicati alla Garanzia Giovani, sia sul sistema nazionale che su quello regionale.
La perdita del requisito dell’età dopo la registrazione dell’adesione non comporta l’esclusione dal Programma.

17. Il giovane che aderisce al Programma è vincolato a scegliere la Regione di residenza o domicilio?
È possibile scegliere una Regione diversa da quella di residenza o domicilio abituale. Tuttavia nel caso di adesione sul portale regionale (www.regione.liguria.it o www.iolavoroliguria.it) la scelta della Regione non è consentita. Il sistema regionale attribuisce la candidatura alla Regione Liguria e comunica al sistema nazionale l’assegnazione del giovane al Programma previsto dal Piano di Attuazione regionale Garanzia Giovani in Liguria.
Per scegliere una Regione diversa occorre attivare l’iscrizione sul portale della Regione dove si preferisce usufruire di una delle opportunità previste da Garanzia Giovani, in alternativa si può aderire al portale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (www.cliclavoro.gov.it) dove è possibile, tra l’altro, scegliere più di una Regione.

18. Chi ha aderito alla Garanzia Giovani tramite il sito Ministeriale (www.cliclavoro.gov.it) e vuol aderire al Programma regionale della Regione Liguria cosa deve fare?
Non occorre fare una nuova registrazione sul portale regionale. Tuttavia, occorre provvedere all’aggiornamento della scheda di adesione con la scelta del Servizio competente dove il Referente regionale non ha potuto provvedere all’assegnazione d’ufficio.
Al riguardo possono verificarsi i casi di seguito descritti.

  • Il giovane è residente stabilmente in Liguria.

Il Referente regionale ha attribuito l’adesione al Centro per l’Impiego prossimo all’ambito residenziale del giovane che, pertanto, sarà messo in contatto con l’operatore incaricato del Servizio per l’accoglienza e per il primo colloquio informativo e di orientamento al Programma Garanzia Giovani in Liguria;

  • Il giovane è residente in una Regione diversa dalla Liguria e ha scelto la Regione Liguria. 

Il giovane riceverà un’e-mail all’indirizzo di posta elettronica personale nella quale gli verrà richiesto di perfezionare l’adesione accedendo al portale regionale (www.regione.liguria.it o www.iolavoroliguria.it) dove dovrà unicamente selezionare il Centro per l’Impiego dove preferisce usufruire delle opportunità previste dalla Garanzia Giovani in Liguria, nonché confermare l’adesione al Programma.

19. Aderendo al Programma Garanzia Giovani tramite il portale di una Regione le credenziali d’accesso valgono anche per il portale della Regione Liguria o sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali?
No, non è possibile accedere con le stesse credenziali.

20. Dopo aver aderito indicando una Regione, è possibile indicare la disponibilità per un'ulteriore Regione?
Sì, ma solo se la procedura di registrazione è stata eseguita sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (www.cliclavoro.gov.it) e non è stata effettuata la presa in carico dal Servizio competente e sottoscritto il Patto di Servizio o attivate le misure di politiche attive previste dalla Garanzia Giovani.
Tuttavia, prima della sottoscrizione del Patto di Servizio, è possibile rinunciare e annullare l’adesione alla Regione prescelta e procedere a una nuova registrazione sul sito Ministeriale o di una diversa Regione. La nuova registrazione comporta la perdita delle priorità acquisite.

21. Aderendo a più Regioni è necessario presentarsi a tutte le convocazioni, anche se non interessano?
No, bisogna presentarsi solo ed esclusivamente alla convocazione della Regione che interessa. Nel caso di attivazione di un percorso presso la Regione prescelta, automaticamente le adesioni presso le altre Regioni decadono e il sistema di monitoraggio nazionale provvede alla cancellazione delle stesse, poiché lo status sociale dell’utente, dopo la sottoscrizione del Patto di Servizio e l’attivazione delle misure, si troverebbe nella condizione di aver perso il requisito dell’assenza di ogni forma d’attività lavorativa o formativa prevista dal Programma europeo.
Tuttavia, al riguardo, si deve avvisare che, ai sensi delle vigenti norme (D.Lgs. 181/2000) in materia di stato di disoccupazione, l’eventuale rinuncia complessiva alle politiche attive di lavoro o di formazione proposte dal Servizio competente e previste dal Programma, in taluni casi, potrebbe comportare la decadenza dei requisiti per l’iscrizione del lavoratore nei Registri dei Centri per l’Impiego e, pertanto, determinarne la cancellazione dai Registri medesimi con conseguente perdita dell’anzianità acquisita.

22. Quale titolo di studio deve inserire nella scheda di registrazione il giovane in possesso della Qualifica di istruzione professionale o del Diploma di istruzione professionale?
Nella scheda per l’adesione al Programma sul portale regionale (www.regione.liguria.it o www.iolavoroliguria.it) sono considerate le seguenti tipologie:

  • Titolo di Istruzione Secondaria superiore (scolastica ed extra scolastica) che non permette l’accesso all’Università
  • Diploma di Istruzione Secondaria superiore che permette l’accesso all’Università. Nel sistema di adesione sul sistema Ministeriale (www.cliclavoro.gov.it) la scheda di adesione prevede le seguenti tipologie:
  • Diploma
  • Diploma Professionale
  • Qualifica Professionale 

23. È possibile annullare l'adesione al Programma?
La dichiarazione di adesione al programma è sempre annullabile. Tale annullamento potrebbe comportare il venir meno della condizione di disoccupazione ai sensi del D.Lgs. 181/2000. È, pertanto, necessario distinguere i diversi momenti.

  • Prima della presa in carico dal Servizio competente e sottoscrizione del Patto di Servizio, l'adesione può essere annullata su richiesta del giovane che ha aderito a una o più Regioni o su proposta d'ufficio nel caso di mancata presentazione del giovane al Servizio competente. Il giovane può nuovamente riscriversi al Programma, perdendo, a proposito dei tempi di chiamata, le priorità collegate alla precedente iscrizione al Programma europeo
  • Dopo la sottoscrizione del Patto di Servizio, il giovane può rifiutare la misura di politica offerta dal Servizio competente, in altre parole abbandonare una misura già intrapresa. In questo caso, il giovane può nuovamente riscriversi al Programma europeo, perdendo, a proposito dei tempi di chiamata, le priorità collegate alla precedente iscrizione al Programma e lo stato di disoccupazione (ex D.Lgs. 181/2000)
  • Nel caso in cui il giovane abbia già sottoscritto il Patto di Servizio e non sia ritenuto idoneo dal soggetto proponente che ha attivato la misura, il Servizio competente reindirizzerà il giovane verso un altro percorso, tenuto conto della motivazione e della dichiarazione d’inidoneità. Il giovane non perde le priorità acquisite e lo stato di disoccupazione. 

Nel caso di attivazione di un percorso presso la Regione prescelta, automaticamente le adesioni presso le altre Regioni decadono e il sistema di monitoraggio nazionale provvede alla cancellazione delle stesse, poiché lo status sociale dell’utente, dopo la sottoscrizione del Patto di Servizio e l’attivazione delle misure, si troverebbe nella condizione di aver perso il requisito dell’assenza di ogni forma d’attività lavorativa o formativa prevista dal Programma europeo.

24. Se un giovane aderisce a Garanzia Giovani e successivamente si iscrive ad un corso di formazione per l'acquisizione di una qualifica (o all'università o a un master),  perde il diritto alle opportunità offerte dal programma?
Sì. Il requisito di non essere inseriti in un percorso di studio o formazione deve essere mantenuto anche dopo l'adesione, se si vuole restare nel programma.

25.Un giovane che ha aderito a Garanzia Giovani può annullare la propria iscrizione? E potrà iscriversi nuovamente in futuro?  
L'adesione al programma è sempre annullabile. Qualsiasi siano le motivazioni dell'annullamento, si può in seguito ri-aderire al programma, se si hanno ancora i requisiti.

26. Quale Centro per l’Impiego della regione prende in carico il giovane?
I giovani aderenti alla Garanzia Giovani in Liguria sono invitati al colloquio informativo e di orientamento di primo livello dall’operatore del Centro per l’Impiego prescelto dal giovane nella fase di adesione.
Ai fini dell’individuazione del Centro per l’Impiego, preposto ai servizi di prima accoglienza e presa in carico del giovane, si possono verificare i seguenti casi.
Il giovane residente in Liguria che ha aderito al Programma tramite la registrazione:

  1. sul portale regionale (www.regione.liguria.it o www.iolavoroliguria.it/area-cittadino/cercare-lavoro/garanzia-giovani.html) ha selezionato, liberamente, uno dei Centri per l’Impiego presente nell’elenco dei Servizi competenti siti nell’ambito territoriale Ligure;
  2. nel sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (www.cliclavoro.gov.it) è stato assegnato dal Referente regionale al Centro per l’Impiego indicato nella Scheda Anagrafico Professionale (SAP) personale del giovane o, in assenza di SAP, nella cosiddetta miniSAP temporanea compilata in automatico dalla procedura di adesione del sistema Ministeriale 

- il giovane residente in una Regione diversa dalla Regione Liguria, sia che abbia aderito al Programma sul portale regionale (www.regione.liguria.itwww.iolavoroliguria.it che sul portale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (www.cliclavoro.gov.it) gli sarà richiesto di selezionare il Centro per l’impiego, in ambito ligure, dove preferisce usufruire delle opportunità previste dalla Garanzia Giovani in Liguria.

27. Entro quanto tempo dall’adesione il Servizio competente convoca il giovane?
A regime i giovani, che hanno aderito al Programma regionale, saranno convocati dall’operatore del Centro per l’Impiego prescelto entro sessanta giorni dal perfezionamento dell’iscrizione al portale regionale (www.regione.liguria.it o www.iolavoroliguria.it) per partecipare al primo colloquio informativo e per l’orientamento di primo livello al fine di stabilire un percorso personalizzato e sottoscrivere il Patto di Servizio.

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy.