logo unione europea logo governo italiano logo regione liguria Il sito della Regione Liguria dedicato al mondo del lavoro

Il sito di Regione Liguria per il lavoro - Area Cittadino

Accreditamento enti

L'accreditamento è un provvedimento con cui la Regione riconosce ad un ente pubblico o privato la possibilità di proporre e realizzare interventi di formazione - orientamento finanziati con risorse pubbliche.
Scopo primario dell’accreditamento è quello di introdurre standard di qualità nel sistema di formazione professionale tramite l’utilizzo di parametri oggettivi.

CARATTERISTICHE
L’organismo che intende accreditare la propria struttura operativa presenta la domanda alla Regione la quale procede esaminando la documentazione (verifica istruttoria) e successivamente tramite una verifica in loco, per accertare la conformità ai requisiti prescritti.

L’accreditamento per le attività di formazione professionale può essere rilasciato per le seguenti macrotipologie di attività:

1)   Formazione Iniziale
2)   Formazione Superiore
3)   Formazione per tutto l’arco della vita
4)   Formazione per Fasce Deboli

Relativamente alle attività di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP) rivolte a giovani di età inferiore ai 18 anni può essere rilasciato l’accreditamento “Macrotipologia A” suddiviso per figure professionali ricompresse nel Repertorio Nazionale dell’offerta IeFP.

DESTINATARI
I destinatari dell’accreditamento sono gli enti pubblici e privati che realizzano attività di orientamento e formazione professionale, finanziate con risorse pubbliche.
Sono da intendersi quali destinatari:

  1. Scuole di ogni ordine e grado
  2. Facoltà Universitarie
  3. Centri di formazione professionali provinciali
  4. Enti pubblici e privati che possono configurarsi quali organismi impegnati in servizi rivolti alla formazione, all’aggiornamento ed alla crescita professionale.

Gli organismi richiedenti l’accreditamento devono essere dotati di configurazione giuridica e finanziaria autonoma ed avere tra le proprie finalità istituzionali la formazione in via esclusiva o prioritaria (articolo 18 L.R. 18/2009).Relativamente alla “Macrotipologia A” è richiesta l’applicazione del CCNL della Formazione Professionale e l’esclusione dello scopo di lucro.
Non rientrano tra i destinatari:

  1. datori di lavoro, pubblici e privati, che svolgono attività di formazione per il proprio personale;
  2. aziende ed enti pubblici che realizzano attività di stage e tirocinio.
  • RIFERIMENTI NORMATIVI
    - Decreto 166/2001 “Accreditamento delle sedi formative e delle sedi orientative”
    - Legge Regionale n. 18/2009 “Sistema Educativo regionale di istruzione e Formazione Professionale”
    - DGR n. 28/2010 “Approvazione nuovo modello di accreditamento degli organismi formativi”
    - DGR n. 1675/2013 “Revisione del modello di accreditamento delle strutture formative per la macrotipologia A”

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy.