logo unione europea logo governo italiano logo regione liguria Il sito della Regione Liguria dedicato al mondo del lavoro

Il sito di Regione Liguria per il lavoro - Area Cittadino

Martedì, 28 Aprile 2015

Alternanza scuola lavoro, un’esperienza positiva se raccordata con le aziende

Alternanza scuola lavoro, un’esperienza positiva se raccordata con le aziende

L’alternanza scuola-lavoro è una metodologia di formazione

Permette agli studenti di scuola superiore di effettuare una breve esperienza in azienda, all’interno del proprio percorso scolastico, in un’azienda/ente. La finalità, quindi, è quella di orientare i giovani, diffondere la cultura del lavoro, dell’organizzazione aziendale e delle professioni.

Si tratta di una prassi in crescita, ma non ancora chiaramente definita e considerata in modo omogeneo in tutte le regioni, compreso l'aspetto della valutazione e della certificazione delle competenze.
La sfida è fare in modo che questo strumento didattico vada ad integrarsi il più possibile con altre metodologie già in uso nelle scuole per diventare sempre più uno strumento di orientamento ma anche di apprendimento, sia specifico-tecnico, sia generale e quindi trasversale alle varie materie. Il tutto per arrivare ad avvicinarsi a quel modello, più diffuso in altri Paesi europei, che vede la scuola e il lavoro in stretta relazione e alleati nella formazione dei giovani.

L’utilità per la Scuola
L'alternanza scuola-lavoro è un momento utile anche per le scuole, perché permette di sviluppare la propria autonomia nel proporre progetti che abbiano un utile riscontro all’interno del percorso scolastico e diventa un ottimo strumento per aprirsi all'esterno, accettando di mettersi in discussione e di interfacciarsi con il mondo delle imprese, tradizionalmente distante da quello scolastico.
Si rende necessario quindi rafforzare la cultura d’impresa negli istituti scolastici perché soprattutto nei licei, non è abbastanza diffusa la sensibilità per capire che anche la cultura del lavoro, al pari di altre materie, concorre alla costruzione dell'identità del sé degli allievi che è poi la missione principale della scuola.

Come coinvolgere le aziende
Per rendere più efficiente il meccanismo è necessario curare anche la formazione delle imprese nell'accogliere gli studenti e nel comprendere i bisogni formativi dei giovani. Per far sì che l'alternanza scuola-lavoro non sia una prassi isolata, ma diventi sempre più uno strumento forte di orientamento e facilitatore del dialogo tra mondo delle imprese e mondo dell'educazione è utile prevedere incentivi alle aziende. Il tutto per contrastare l'avanzata della disoccupazione giovanile.

La qualità della formazione
In Italia sono tanti gli strumenti che mirano a facilitare la transizione dalla scuola al lavoro (tirocini, alternanza scuola-lavoro, apprendistato), tuttavia va rafforzata l'ottica della filiera, per cui tutte queste opportunità devono intersecarsi all'interno dei percorsi formativi specifici.
E' importante puntare sulla realizzazione di reti territoriali per diffondere e garantire la qualità della formazione. Diventa “nodale il ruolo delle Regioni”, chiamate a svolgere il compito di creare un sistema di istruzione e formazione efficiente. Tra i punti critici: il rischio che l'alternanza scuola-lavoro diventi un modo per reclutare manodopera a basso costo e la necessità di sburocratizzare il percorso, ad oggi troppo “farraginoso e scoraggiante.

Pratica e teoria insieme
L'alternanza deve realizzare una forte integrazione tra teoria e pratica, rispolverando quel concetto di scuola-bottega che ha una tradizione secolare in Italia.
I percorsi in alternanza sviluppano competenze spendibili nel mondo del lavoro, identificate attraverso una lettura dei fabbisogni territoriali con gli stessi referenti del mondo del lavoro locale e tali competenze non sono “altro” rispetto agli esiti di apprendimento curricolari, perseguiti nell'ambito dello stesso contesto formale e disciplinare: l'intero percorso risponde ad una finalità che è ad un tempo educativa, culturale e professionale.

 

 

Per offrire informazioni e servizi nel miglior modo possibile,questo sito utilizza cookie tecnici e analitici.
Per maggiori informazioni sui cookie e su come eventualmente disabilitarli vedi la privacy policy.